Come combattere il reflusso gastrico

curare il reflusso gastrico, visita nutrizionista milano, dietologo milano

l reflusso gastrico colpisce circa il 50 per cento degli americani. Il sintomo caratteristico del reflusso acido è “bruciore di stomaco”, una sensazione di bruciore dietro lo sterno che a volte sale fino alla gola.
 
Il reflusso acido non è una malattia causata da eccessiva produzione di acido nello stomaco; piuttosto è un sintomo più comunemente correlato a ernia iatale e Helicobacter pylori (H. pylori).
 
Il problema, in genere, è anche il risultato di avere poco acido nello stomaco, motivo per cui gli inibitori della pompa protonica (PPI) in genere non fanno che perpetuare il problema, e peggiorare il reflusso acido.
 
La risposta al bruciore di stomaco è quella di ripristinare l’equilibrio gastrico naturale e la funzione digestiva. Spesso il problema deriva da un reflusso biliare. In presenza di poco acido gastrico, la bile, molto alcalina, refluita non viene completamente tamponata provocando l’irritazione della mucosa gastrica. Bisogna mangiare molta verdura e altri alimenti biologici di alta qualità, non trasformati industrialmente, ripristinare il livello di acido gastrico e regolare la produzione biliare. Bisogna anche assumere batteri benefici dalla dieta consumando regolarmente cibi fermentati. Questo aiuterà a bilanciare la flora intestinale, che può contribuire ad eliminare l’H. pylori naturalmente.
 
fonti:

  • Helicobacter Foundation
  • WebMD, 10 Tips for When Your Meds Trigger Heartburn
  • Archives of Internal Medicine 2010 10 maggio;170(9):747-8
  • Everydayroots.com, 15 Natural Remedies for Heartburn & Severe Acid Reflux
  • Science Daily 22 Maggio, 2009
  • Molecular Nutrition & Food Research 2007 Marzo, 51(3):324-32

 

 

Ambulatorio: